lunedì 16 luglio 2012

* Macchina da cucire *


Vi presento la mia prima e unica  macchina da cucire!!!
Mi si era presentata due anni fa  l'occasione, con il punti della spesa Conad e un'aggiunta di 100,00 euro,  di comprare la mia prima macchina da cucire, senza avere la certezza di riuscire ad usarla, non sapere nemmeno come si facesse ad infilare il filo..
Non sono esperta, penso sia   un MODELLO BASE, che per le mie attuali capacità va più che bene, voi che modelli avete? Potremmo fare un post tutte quante a loro dedicato cosa ne pensate?
Per ora l'ho trasferita in montagna, (nel paese dove sono nata) e tutti i fine settimana li dedico al cucito, ho parecchie cosine da fare, anche novità, che spero di mostrarvi  a FILI SENZA TEMPO a Formigine in settembre.


Non è sempre così in ordine!!!!


Non è proprio una craftroom ma ci sono tutte le comodità.
Buon inizio settimana a tutte!
Sonia

16 commenti:

  1. Non so cosa darei per saper cucire... ma sono una negazione. Carinissima la casa!!!

    RispondiElimina
  2. LA MACCHINA BASE E' QUELLA SERVE DI PIU' ,SEMPLICE E FACILE DA USARE ,VEDI DI NON LASCIARLA IN OZIO, FALLA LAVORARE !!

    RispondiElimina
  3. nn ci crederai ma ce l'ho esattamente uguale.....ed è la mia terza....la prima l'ho lasciata a mia mamma che nn l'ha mai usata...la seconda l'ho sfruttata e usatissima fino a che ha decretato che era ora di andare in pensione e mi costava di più ripararla che comprarne una nuova (ho fatto un sacco di vestiti...in tempi migliori)e ora questa è perfetta....per i miei bisogni...Sono contenta....di vederti a Formigine....glo

    RispondiElimina
  4. La mia macchina da cucire è eredità della mia mamma, nel senso che una volta era a pedali, poi quando lei l'ha cambiata, me l'ha regalata fornendola di motore. E'm un modello super base, ma funziona (ehm... non sempre...) per le mie necessità: Le ho dedicato un angolo anch'io, ma il mio non è così poetico ed elegante. Ciao Sonia (sono una tua omonima ^__^)

    RispondiElimina
  5. è un angolo davvero delizioso..

    RispondiElimina
  6. Carino il tuo angolino!!
    Non è mai tardi per imparare ad usarla e ti da tanti soddisfazioni!!
    Aspetto di vedere le tue creazioni!!
    Un bacio
    Sabry!!

    RispondiElimina
  7. Ho cominciato anch'io così. Non sapevo nemmeno infilare il filo, e la mia prima macchina era portatile...si chiamava Cucciola! Adesso è il mio cimelio!!
    Non sono affatto brava, ma mi diverto un sacco!
    Baci
    Mary

    RispondiElimina
  8. Ho lasciato molti post sulle mie macchine: "ferrovecchio" ovvero una Necchi millepunti di 32 anni, tutta in metallo, pesa una sassata, è caduta un sacco di volte tanto che si è rotta un paio di leve, pulita e rioliata va che è una meraviglia!!
    Poi c'è la nuova: una Necchi ( caso ) presa all' inaugurazione di un negozio a 49 euro!!!!!!!!!
    Non ha la miglia per il trasporto, ma..ha tutte le funzioni di ricamo e quilta pure!
    un consiglio: USALA!! più la usi più scopri quante cose si possono fare anche con un modello base, ho visto macchine super elettroniche e le loro padrone che non sapevano manco regolare la tensione del filo, o cambiare piedino...
    ciao
    Sonia

    RispondiElimina
  9. Ciao, mi interessa questo forum sulle nacchine da cucire perchè mi è appena defunta la seconda Pfaff - a dire il vero questa era di mia suocera - ed ora devo decidere cosa comperare. Io la uso moltissimo sia per il patchwork etc ma anche per lavori più grossolane tipo tendalini da barca etc. Qualsiasi consiglio è bene accetto.
    sonia della cadimaggiocountryblogspot.com

    RispondiElimina
  10. Sono contenta che interessi anche a voi questo argomento, io sono davvero poco esperta ed è molto interessante sentire il parere di tutte, specialmente delle piu' esperte. Io non saprei davvero che macchina consigliare...forse riusciamo ad aiutare Sonia (mia omonima) di Cadimaggio!

    RispondiElimina
  11. un posto sereno dove far nascere meraviglie, ciao Marina

    RispondiElimina
  12. Ciao! ho anche io la macchina da poco tempo, frutto di una occasione favolosa...
    Sono negata, ma prendo lezioni dalla mamma... boh, vedremo!!!
    Che nostalgia, andavo al Conad quando abitavo a Verona...
    Baci ciao Anna

    RispondiElimina
  13. Ciao Sonia....sono Irene...dopo una serie di clic sono arrivata qui nel tuo magico mondo.....e mi sono aggiunta a loro che già ti seguono....come si può non farlo.....hai delle manine d'oro veramente e una bravura che incanta....sei veramente brava....anch io cucio in camera in mancanza della famosa craftroom....mica tutti possiamo:-))))a presto!
    Irene

    RispondiElimina
  14. oooo e che pretendi io ormai cucio attaccata al soffitto... mio marito mangia sopra una quintalata di stoffa...
    il tuo angolino e delizzzziiiosisssiiimmooo

    ciao donna un bacione grandeeeee...

    RispondiElimina
  15. La mia prima e unica macchina da cucire, l'ho acquistata con i punti della Coop, è una Vigorelli modello base!!!! Così ho iniziato, ho impiegato una giornata per riuscire ad infilare l'ago, ed ora eccomi qua!!! Si comincia tutte così.... Il tuo angolino è una meraviglia, bellissima anche la sedia decorata col decoupage, e bellissimo il tuo blog, lo adoro e trovo il nome che gli hai dato originalissimo!!!
    Baci Benedetta

    RispondiElimina
  16. Ciao cara Sonia, il tuo angolino dedicato al cucito è una favola e se quella è la camera da letto vengo anch' io, mi faccio piccola piccola...ci sarà un posticino ?
    Per quanto riguarda le macchine da cucire ... io mi trovo molto bene con la mia Elna elettronica, la uso tantissimo, anche per trapuntare ... è anche vero che se si è agli inizi, più è semplice la macchina meno fatica si fa, e poi con gli anni si può sempre cambiare ...
    Un abbraccio
    Con affetto
    Love et bisous Ve

    RispondiElimina

Ti ringrazio tanto per essere passata dal mio blog , leggere il tuo commento mi renderà molto felice!

Terrye French FOREVER!